polizia locale e giudiziaria - Comune di Seriate (BG)

Gli uffici | settore 5 | polizia locale e giudiziaria - Comune di Seriate (BG)

Il servizio vigilanza urbana e microviabilità, afferente al settore 5 si occupa di vigilare sulla convivenza pacifica ed ordinata della comunità locale.

responsabile:
Comandante Giovanni Vinciguerra
via Paderno, 5 - palazzina polizia locale
tel: 035 304 213 (segreteria)

competenze:
assicura il corretto svolgimento della circolazione stradale nel territorio comunale; controlla l'attività edilizia e commerciale.

recapito:
via Paderno, 5 - palazzina polizia locale
tel: 035 304 213
cell: 320 432 3882
fax: 035 304 269
e-mail: polizia.locale@comune.seriate.bg.it 
pec: comune.seriate@pec.it

orari di ricevimento:
lunedì - martedì -  giovedì - venerdì: 08:45 - 12:30
mercoledì chiuso
sabato: 08:45 - 12:00

Sicurezza della circolazione stradale

La polizia locale è organo di Polizia Stradale, così come previsto dall'art. 12 del Codice della Strada.
Ne derivano competenze in materia di circolazione stradale, che si concretizzano in attività di prevenzione, controllo, rilievo e repressione, sulla base di quanto previsto dalla normativa vigente, nonchè tutte le successive attività correlate alla repressione, al rilievo di incidenti stradali, alle segnalazioni di particolari situazioni per le cui soluzioni è necessaria la collaborazione di altri Enti o settori del Comune (per esempio anomalie del manto stradale, malfunzionamenti di impianti semaforici, della pubblica illuminazione pubblica ecc.).
La presenza capillare sul territorio è già di per sè espressione di sicurezza stradale, laddove il proverbiale "occhio vigile" può prevenire comportamenti poco "urbani" ed intervenire tempestivamente per risolvere situazioni critiche.

Relazione illustrativa delle ragioni e della sussistenza dei requisiti previsti per l’affidamento del servizio di gestione della sosta a pagamento su suolo pubblico (D.L. 179/2012, art. 34 commi 20 e 21, convertito in Legge 221/2012)

Vigili di quartiere

La mission della polizia locale è quella di garantire, in coordinamento con le altre forze di Polizia, il presidio del territorio e la sicurezza urbana, assicurando l'adempimento della norma e della legalità attraverso il rispetto delle regole della convivenza civile, per la vivibilità del territorio, il miglioramento della qualità dell’ambiente, la diminuzione dei costi sociali ed economici dovuti a problemi della mobilità, incrementando la presenza sul territorio, la fluidità della circolazione, il miglioramento della percezione di sicurezza e la riduzione delle soglie di allarme sociale.
Uno degli strumenti per raggiungerla è l’esercizio di funzioni di polizia di prossimità attuata mediante la figura del vigile di quartiere,  per realizzare una presenza più visibile degli operatori  con la “vicinanza fisica” al cittadino, che è il carattere più evidente di questo modello di servizio
Si tratta di un servizio orientato al contatto, all’apertura di un canale di comunicazione con il cittadino - utente,  tale da definire una forma di comunicazione e di collaborazione nel processo di “produzione” della sicurezza.
Una sicurezza “partecipata” che si estende oltre i fatti penalmente rilevanti, sino a comprendere manifestazioni di diverso genere, ma che incidono sulla tranquillità sociale e sulla percezione stessa della sicurezza: sarà un’efficace opera di prevenzione dei fenomeni devianti.

 

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (87 valutazioni)