Casa dell'acqua - Comune di Seriate (BG)

Informazioni ambientali | Misure incidenti sull'ambiente e relative analisi di impatto | Casa dell'acqua - Comune di Seriate (BG)

Il 17 novembre 2012 è stata inaugurata in Seriate la prima "Casa dell'acqua"; obiettivo strategico per l’Amministrazione perché ha lo scopo di ridurre non solo il consumo dell’acqua in bottiglie di plastica e conseguentemente di ridurre gli impatti ambientali legati al loro trasporto, movimentazione e smaltimento ma anche l’anidride carbonica emessa in atmosfera. L’azione è prevista dal piano d’azione per l’energia sostenibile (PAES) predisposto a seguito dell’adesione del Comune di Seriate al Patto dei Sindaci e l’inaugurazione è avvenuta durante la Settimana Europea di riduzione dei Rifiuti (SERR) del 2012.

Realizzata nel parcheggio del mercato, in piazzale Matteotti, accanto al distributore del latte crudo, la Casa dell'Acqua eroga acqua potabile proveniente dalla rete dell'acquedotto, sia naturale sia addizionata di anidride carbonica, refrigerata e a un costo competitivo, che consente inoltre un notevole risparmio alle famiglie. Luci a led per il risparmio energetico e un impianto di video-sorveglianza garantiscono la sicurezza del prelievo.

A completamento dell’obiettivo strategico dell’Amministrazione contenuto nel DUP 2016/2018 (ob. 4.3.2), il primo ottobre 2016 è stata inaugurata una seconda "casa dell’acqua" in prossimità del parcheggio del cimitero in viale Lombardia, accanto al distributore del latte crudo. La struttura ha le medesime caratteristiche tecniche di quella già esistente in piazzale Matteotti.

Il prelievo di acqua da entrambe le "casette" è possibile con tessere ricaricabili al prezzo di 2,50 euro o con moneta dai 5 centesimi fino ai 2 euro; attualmente le tessere possono essere reperite presso la Panetteria "Due Chicchi" di via Marconi 19.

Dal 2012 al 2018 sono stati erogati complessivamente 2.086.778 litri di acqua in bottiglie riutilizzate, consentendo un risparmio di circa 1.391.185 di bottiglie di plastica ed evitando l’immissione in atmosfera di circa 427,79 tonnellate di anidride carbonica (CO2).

 Tabella di sintesi 

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (15 valutazioni)