Procedimenti servizi sociali - Comune di Seriate (BG)

Gli uffici | settore 4 | Servizi sociali e di ambito - area sociale | Procedimenti servizi sociali - Comune di Seriate (BG)

In questa sezione è possibile trasmentere ai Servizi sociali le domande di accesso ai servizi, interventi socioassistenziali e di sostegno economico:

Per inviare la domanda:

  1. clicca il seguente link https://form.jotform.com/203302522749349
  2. compila il formulario indicando nella sezione "procedimenti a sportello" l'intervento che vuoi ricevere oppure nella sezione "procedimenti a bando" il bando a cui vuoi partecipare. Se richiedi un procedimento a sportello devi indicare la voce "nessuno" nei procedimenti a bando e viceversa.
  3. carica il modulo di richiesta, che dovrai aver stampato e firmato, e gli allegati (numero massimo di 5, devono essere in formato pdf, ipg, jpeg, png, gif,tif, tiff, zip per un massimo di 10 MB ad allegato)

PROCEDIMENTI A SPORTELLO

Assegno di maternità

L’assegno di maternità è un beneficio economico mensile erogato dall’INPS che spetta, per ogni figlio/a nato/a alle donne che non beneficiano di alcun trattamento economico per la maternità (indennità o altri trattamenti economici a carico dei datori di lavoro privati o pubblici), o che beneficiano di un trattamento economico di importo inferiore rispetto all’importo dell’assegno (in tal caso l’assegno spetta per la quota differenziale).
Alle medesime condizioni, il beneficio viene anche concesso per ogni minore in adozione o affidamento preadottivo purché il minore non abbia superato i 6 anni di età al momento dell’adozione o dell’affidamento (ovvero la maggiore età in caso di adozioni o affidamenti internazionali).
ll/la minore in adozione o in affidamento preadottivo deve essere regolarmente soggiornante e residente nel territorio dello Stato.
Modulo richiesta assegno di maternità  
Scheda informativa assegno di maternità  

Assegno ai nuclei familiari con almeno 3 figli minori

È un assegno che spetta alle famiglie che hanno almeno 3 figli/e minori iscritti/e nella propria scheda anagrafica e che dispongono di patrimoni e redditi limitati.
Il nucleo familiare deve essere composto almeno da un genitore e tre minori di anni 18 che siano figli/e propri/e e sui/sulle quali esercita la responsabilità genitoriale.
Ai/alle figli/e minori del richiedente sono equiparati i/le figli/e del coniuge, nonché i minori ricevuti in affidamento preadottivo.
Il genitore e i tre minori devono far parte della stessa famiglia anagrafica.
Modulo richiesta assegno per nucleo familiare numeroso 
Scheda informativa assegno per nucleo familiare numeroso 

Servizio di assitenza domiciliare

Il Servizio di Assistenza Domiciliare (SAD) ha l’obiettivo di aiutare la persona nel disbrigo delle attività quotidiane sollevando in parte la famiglia dal carico assistenziale (es. igiene degli ambienti, servizio di lavanderia, preparazione dei pasti, igiene della persona, disbrigo di commissioni, ecc.).
È prevista una compartecipazione al costo del servizio differenziata a seconda dell’ISEE del nucleo familiare. Le tariffe vanno da un minimo di € 2,50 ad un massimo di € 12,00 l’ora (anno 2020). Per persone con ISEE inferiore a € 3.000,00 il servizio viene erogato gratuitamente.
Modulo richiesta SAD 

Trasporto sociale

Il servizio di trasporto sociale consiste nel trasporto e nell’accompagnamento di persone non in grado di raggiungere in autonomia luoghi di cura, formazione, riabilitazione e socializzazione. È destinato a anziani, persone sole con difficoltà motorie, persone disabili, minori disabili con ridotta mobilità, che non possono utilizzare i normali mezzi di trasporto per consentire:
a) l’accesso alle strutture sanitarie, assistenziali nonché riabilitative pubbliche o convenzionate;
b) la frequenza scolastica alla scuola dell’obbligo;
c) la frequenza di servizi semiresidenziali.
È prevista una compartecipazione al costo del servizio differenziata a seconda dell’ISEE del nucleo familiare e dalla lunghezza del percorso:

 Tipologia di viaggio  Tariffa minima  Tariffa massima
 In Seriate e nei paesi limitrofi  € 06,00  € 08,00
 In provincia  € 12,00  € 16,00
 In regione  € 24,00  € 32,00
 Fuori regione  € 60,00  € 60,00

Per persone con ISEE inferiore a € 3.000,00 il servizio viene erogato gratuitamente
Modulo richiesta trasporto 

Pasti a domicilio

Il servizio consiste nella consegna di pasti caldi al domicilio dei cittadini che non sono in grado di provvedere autonomamente alla preparazione dei pasti. I pasti vengono confezionati presso una cucina centralizzata e vengono consegnati a domicilio tutti i giorni.
È prevista una compartecipazione al costo del servizio differenziata a seconda dell’ISEE del nucleo familiare. Le tariffe vanno da un minimo di € 3,00 ad un massimo di € 5,00 a pasto (anno 2020). Per persone con ISEE inferiore a € 3.000,00 il servizio viene erogato gratuitamente.
Modulo richiesta pasti a domicilio

Contributi economici

Consistono in un’erogazione di denaro e/o di beni materiali ovvero un'esenzione dal pagamento di determinati servizi, rivolte a persone e a nuclei familiari che si trovano in particolari situazioni di disagio economico, sociale e a rischio di emarginazione.
La condizione di fragilità viene valutata dal servizio sociale: potranno accedere al contributo le persone che presentano un’elevata fragilità, che sottoscrivono un progetto personalizzato per superare le condizioni di difficoltà e presentano un ISEE inferiore a € 5.000,00 (anno 2020).
Modulo richiesta contributi economici 

Contributi per integrazione rette per servizi residenziali e semiresidenziali

Consistono in contributi a favore delle famiglie che non riescono a sostenere in autonomia la retta di degenza presso strutture residenziali o di frequenza di servizi semiresidenziali.
Possono accedere ai contributi di integrazione della retta di degenza le persone che presentano un ISEE (ISEE per residenzialità a ciclo continuativo):
• inferiore a € 22.000,00 per le strutture residenziali per anziani;
• inferiore a € 33.000,00 per le strutture residenziali per disabili;
Per i servizi semiresidenziali, la quota a carico della famiglia è differenziata a seconda dell’ISEE (ISEE sociosanitario)
Modulo richiesta contributi integrazione rette 

Servizio di formazione all'autonimia (SFA)

Il servizio di formazione all'autonomia, “S.F.A.”, è un servizio sociale territoriale rivolto a persone disabili che, per le loro caratteristiche, non necessitano di servizi ad alta protezione, ma di interventi a supporto e sviluppo di abilità utili a creare consapevolezza, autodeterminazione, autostima e maggiori autonomie spendibili per il proprio futuro, nell'ambito del contesto familiare, sociale, professionale.
Offre prestazioni educative e attività ludico-ricreative in percorsi socio educativi individualizzati, condivisi con la famiglia quali, a titolo esemplificativo:
a) laboratori educativi;
b) attività di orientamento socio-ricreativo che consentano l’inserimento di persone con disabilità nei gruppi sportivi, ricreativi, culturali, sociali presenti sul territorio;
c) attività ludico-ricreative ed espressive svolte sia all’interno del servizio che in altri contesti del territorio.
È prevista una compartecipazione al costo del servizio differenziata a seconda dell’ISEE del nucleo familiare e dalla tipologia di frequenza:

 Tipologia frequenza   settimanale SFA
tariffa minima
SFA
tariffa massima
TRASPORTO
tariffa minima
TRASPORTO
tariffa massima
 Bassa fino 6 ore € 15,00 € 45,00 € 2,25 € 4,50
 Media fino 11 ore € 30,00 € 90,00 € 4,50 € 9,00
 Alta oltre 11 ore € 50,00 € 150,00 € 7,50 € 15,00

Modulo richiesta SFA 

PROCEDIMENTI A BANDO

In questa sezione sono riportati i bandi attivi

Contributi a sostegno del canone di locazione (Misura Unica)

Si tratta di un contributo regionale fino ad un massimo di € 1.500,00 per il sostegno ai canoni di locazione destinato ai nuclei familiari in difficoltà per gli effetti dell'emergenza Coronavirus.
È possibile presentare la domanda fino al 31 dicembre 2021, salvo esaurimento delle risorse.
Bando
Scheda informativa misura unica
Modulo richiesta misura unica

Contributi per inquilini morosi incolpevoli soggetti a sfratto

Si tratta di un contributo regionale fino ad un massimo di € 12.000,00 a favore delle famiglie che sono sottoposte a procedimento di sfratto per morosità per sanare la morosità, per ottenere un differimento dello sfratto o per avviare un nuovo contratto di locazione.
Per MOROSITÀ INCOLPEVOLE si intende l’impossibilità a provvedere al pagamento del canone di locazione a causa di situazioni di difficoltà economica determinata da: licenziamento, mobilità, cassa integrazione, mancato rinnovo di contratti a termine o di lavoro atipici, accordi aziendali e sindacali con riduzione del l’orario di lavoro, cessazione di attività professionale o di impresa, malattia grave, infortunio o decesso di un componente del nucleo familiare che abbia comportato la riduzione del reddito o la necessità dell'impiego di parte notevole del reddito per fronteggiare rilevanti spese mediche e assistenziali.
È possibile presentare la domanda fino al 31 dicembre 2021, salvo esaurimento delle risorse.
Bando
Scheda informativa morosità incolpevole sfratto
Modulo morosità incolpevole sfratto

Sostegni programma "Dopo di noi"

Il programma “Dopo di Noi” promuove misure di assistenza, cura e protezione delle persone con disabilità grave non determinata dal naturale invecchiamento o da patologie connesse alla senilità, prive di sostegno familiare in quanto mancanti di entrambi i genitori o perché gli stessi non sono in grado di fornire l’adeguato sostegno genitoriale, nonché in vista del venir meno del sostegno familiare
Il bando prevede sostegni per promuovere percorsi di autonomia, per sostenere la residenzialità in gruppi appartamento e housing e coprirne parzialmente i servizi e le spese di locazione.
È possibile presentare la domanda fino al 31 dicembre 2020.
Bando
Modulo richiesta interventi gestionali
Modulo richiesta interventi infrastrutturali
Modulo privacy

 

 

 

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (138 valutazioni)